Progetto Mix-AGE

--pagina 3 di 14--

Nel 1998 portai il Progetto Mix-AGE all'attenzione del Ministro del Lavoro Treu (esponente di Sinistra) questi, saltando le fila, diede immediatamente incarico all'amministratore delegato di Sviluppo Italia di verificarne la fattibilità.

La concretezza venne espressa, in seguito, tramite l'acquisizione "ab origine" del Progetto Mix-AGE. Sotto l'assegno d'ingaggio il quale, fa riflettere, è stato deliberato esattamente il giorno in cui si spense il mio più strenuo sostenitore: Don Giovanni Zanellato. L'assegno venne materialmente erogato circa due mesi dopo

 

 

Essendo Mix-AGE un Progetto volto a favorire la meritocrazia, esso riscuoteva adesioni in ogni fazione politica: nella pagina seguente l'impegno dell'allora Sindaco di Terni, Gianfranco Ciaurro, a miglior vita, già Segretario generale della Camera dei Deputati, Ministro della Repubblica e tessera n. 3 di "Forza Italia" di cui fu cofondatore, a dimostrazione che anche la Destra liberale era favorevole ad un Uovo di Colombo che veniva metabolizzato da tutti, dopo soli 20 minuti di ascolto ... purché senza intermediari.

indietro

 

avanti